macelleria masseroni

HANNO SCRITTO DELLA MACELLERIA MASSERONI

gambero rosso milano 2016 - LE BOTTEGHE DEL GUSTO PREMIO MILANO 2016
alberto masseroni, coadiuvato dalla moglie Karina, è riuscito nella non facile impresa di trasformare la macelleria di famiglia in un vero e proprio regno delle delizie. la carne rimane il fulcro di questo esercizio e l'accuratezza della sua selezione consente di toccare con mano la passione e la competenza del titolare. Di proprietà o proveniente da allevamenti selezionati, ad alimentazioen controllata, frutto di lunghe frollature, pure nei bellissimi frigoriferi a vista. di livello elevato, inoltre, la gamma dei formaggi, con numerose piccole produzioni artigianali (soprattutto d'oltralpe) e tutto il meglio d'italia. sugli scaffali fanno bella mostra i salumi di nicchia, tra cui spiccano numerosi i crudi spagnoli e italiani. da non perdere i cotechini sotto natale. eccellenti paste ripiene fresche, in particolare gli agnolotti. pani artigianali. buona scelta di vini con un occhio di riguardo per le etichette naturali e biologiche. grande attenzione e cortesia nel servizio.

gambero rosso milano 2013 - PREMIO MILANO 2013

le cose che contano sono conoscenza e passione recita il sito internet citando una frase di Ottavio Cresti: è il caso sdi questa adorabile macelleria vecchio stile, da ormai vent'anni sui Navigli milanesi a dispensare carni di qualità e tagli scelti. La razza piemontese è regina, ma la varietà disponibile è talmente vasta da far girare la testa: mazo wagyu della tenuta Ca' Negra di Venezia (allevato secondo il metodo giapponese), polli di Bresse, coniglio grigio di Carmagnola e agnello sambucano della Valle Stura (entrambi presidi Slow Food), maiali di cinta senese, polli del Monferrato, foie gras fresco e molto altro. Da non perdere tra i pronti da cuocere (originali e di qualità): la "vera cotoletta alla milanese", fegato di vitello ai fichi e brandy, arrosto di manzo al fieno, bocconcini di pollo al curry e cocco, rolleè di coniglio con foie gras e albicocca, salsicca al brodo e parmigiano. Ben fornito anche il reparto gastronomia con salumi italiani e spagnoli di altissima qualità, squisiti formaggi da tutta europa, paste fresche ripiene, pane biologico, conserve e golosi dolci (tra cui la mitica torta pistocchi e il turròn de alicante pablo garriigos ibanez). Il reparto vino presenta alcune etichette interessanti e non mancano sidri e birre artigianali. servizio competente e di grande cortesia.

gambero rosso milano 2012

un negozio (è sia macelleria che gastronomia) da tenere presente per la qualità dell'offerta e la cortesia del personale. Una bottega del gusto lontano dal centro, ma accanto ai Navigli e facilmente raggiungibile con la metropolitana. Gli estimatori della carne, qui per lo più di origine piemontese, troveranno diversi tagli e avranno modo di scegliere al meglio a seconda delle proprie esigenze. Oltre alla fassona piemontese, maialini di Segovia, conigli di carmagnola, pregiati agnelli, capponi e polli di Bresse. ben fornito è anche il reparto gastronomia in cui si possono trovare formaggi rari e pregiati, ormai praticamente introvabili, salumi superselezionati, vini di qualità provenienti da piccoli produttori, paste artigianali, sughi e conserve, spezie.
Nel bancone troverete anche alcune proposte pronte da asporto, sempre freschissime perchè preparate quotidianamente. Il personale vi accoglierà con garbo e professionalità.

il golosario di paolo massobrio - guida alle cose buone d'italia 2011
una macelleria dove acquistare le migliori carni piemontesi, dai tagli di fassone ai conigli di carmagnola. ma anche agnello della majella d'abruzzo, prosciutto di cinta senese, culatello dell'antica corte pallavicina. In più formaggi selezionati, pasta, sughi, conserve e vini.

guida critica golosa - Lombardia, liguria e valle d'aosta 2011
le eccellenze del territorio.
macelleria fornitissima, con grande attenzione alle eccellenze del territorio. ecco quindi il prosciutto e la coppa di cinta senese, il pata negra, l'affumicato friulano, il francese nero di bigorre, il violino di capra, il parma sant'ilario di 30 mesi, la bresaola di bue. Tra i formaggi primeggiano il taleggio della valsassina, pannerone, zola di casalpusterlengo, montebore, bagoss, pecorino moliterno, robiole di roccaverano, bettelmatt. Le carni, poi, sono della granda, insieme con agnelli della majella, conigli di carmagnola, salsiccia al brodo e parmigiano. Non manca un angolo vini e oli.

TuttoMilano - La repubblica
"A Villa Torretta - Carciofi e Bollito.
La sera di Giovedì 23 febbraio, valore aggiunto con Alberto Masseroni, provetto macellaio (la sua boutique in via Corsico è meta di pellegrinaggio per i buongustai) che prepara una battuta di fassona"

IL CORRIERE.IT

LEGGI COSA DICONO DI NOI SU YELP

IL MANGIONE.IT